attività (progettando un racconto)


Dipendente di un Ente di Ricerca. Scrittrice.

 Ex allieva dell’Istituto Superiore di Giornalismo e Tecniche Audiovisive del TG2 patrocinata dall’università di Camerino.

Scrittura creativa/  Redazione /Metodologia dell’informazione/Direzione e comunicazione/985/1988 Università di Camerino/ RAI 2

Ha frequentato nel 2005 lo stage di scrittura crativa di Paola Ducci, scrittrice e sceneggiatrice della Rai e  il corso di scrittura creativa e lo stage avanzato della Giulio Perrone Editore.

E’ stato pubblicato un suo racconto nell’Antologia A.A.A. Cercasi AA.VV della stessa casa editrice e una sua poesia nell’Antologia del Concorso Emozioni  presentata alla Fiera del Libro di Torino.
Un’altra  poesia “Gli occhi di Roma” è stata pubblicata nell’Antologia “Roma.Visioni poetiche della citta” della collana Poesis, Giulio Perrone Editore, con la prefazione di Walter Mauro .
Ha frequentato il seminario avanzato Fiction/Faction dove si è affrontato il tema della letteratura, di ora e di sempre e da più angolature possibili attraverso materiali eterogenei: brani di film, di musica, opere d’arte. Da The Queen ai sogni-incubi di David Lynch, da Marc Augé a Lacan a Baudrillard, passando per tutti i grandi autori contemporanei più impegnati nel corpo a corpo con la «realtà»: da Pamuk a Handke, da Auster a Grossman, da Saviano a Chandra con l’ntervento di ospiti prestigiosi, scrittori e critici, e la possibilità, con la collaborazione e la guida di Maria Laura Gargiulo e Paolo di Paolo (scrittori e giornalisti) , di vivere un’ avventura molto particolare.
Il percorso si è snodato lungo un lavoro di ricerca e di testimonianze . L’esperienza è stata fondamentale, un’esperienza nata non solo dall’esercizio e dalla pratica della scrittura, ma da sensazioni di carattere emotivo, da sentimenti e passioni.

Nel 2009 è uscito il suo primo libro: Forse tu sì (Storie minimali) LAB/Giulio Perrone Editore

Selezionata con il racconto “L’ospite” al premio Flaneri, pubblicato nell’antologia Rac-corti 3, Giulio Perrone Editore.
Presente in numerose antologie. Vincitrice del I° premio del concorso letterario “Cose a parole” Giulio Perrone Editore con “la notte in cui sei nato”  motivazione: “Per la dolcezza e la maturità del verso, per l’intensità dell’intenzione poetica ed umana e per la corrispondenza intrecciata ad altri versi ed altre penne”.
Con la collaborazione di Pino Ammendola, Maria Letizia Gorga, ha partecipato alla sceneggiatura della commedia: “La mia vita per un libro” liberamente tratta dal libro di Paolo di Paolo “Raccontami la notte in cui sono nato”.
Pubblicazione di una poesia “Gli occhi di Roma” nell’Antologia “Roma, visioni poetiche della città”, collana Poesis, Giulio Perrone Editore, prefazione di Walter Mauro.

Selezionata nel 2011 alla scuola del Racconto di RAI ERI  “il libro che non c’è” per  il laboratorio di scrittura creativa.

Be Sociable, Share!