un sorriso lungo un anno


un sorriso lungo un anno

Questo post per offrire il mio piccolo contributo per l'iniziativa tesa a sensibilizzare l'opinione pubblica riguardo il neuroblastoma, un tumore dell'infanzia. Ogni blogger può offrire il suo aiuto per queste creature che rischiano di morire uccise da una malattia terribile. Vi lascio il link del sito che vi invito a visitare: http://www.comicomix.com/Sorriso_per_un_anno.asp Grazie a Daniele Verzetti rockpoeta : http://agoradelrockpoeta.blogspot.com/ Un sorriso lungo un anno

Quante volte, dopo essere stata dalla mamma, sono passata a Villa Massimo? Forse tutte le volte, perché era l'unico modo per riprendere le forze e quel po' di fiducia che mi serviva per tirare avanti e guardare al futuro.

Lui sedeva sempre alla stessa panchina che sembrava tirata a lucido, più verde delle altre, più nuova delle altre. La barba bianca e nera sembrava finta, dipinta col pennello, e sopra di essa la bocca sgraziata si apriva sempre larga per regalarmi un sorriso, un enorme sorriso. La prima volta restai interdetta, lo confesso, non risposi al sorriso e tirai diritto senza voltarmi. Ma una volta a casa ripensai a quel sorriso e mi sembrò diverso, caldo, bellissimo. Mi sembrò un regalo.

Così, dal giorno dopo in poi, per un anno intero, uscita dalla clinica affrettavo il passo e correvo là, davanti alla panchina lucida, a prendermi quello che il destino mi aveva regalato per arrivare alla sera in quei giorni bui: il sorriso di un barbone, saldo come una mano stretta alla tua.

Be Sociable, Share!