il vecchio chitarrista cieco


Quando le combinazioni di colore monocromatiche emergono, ecco Picasso ed il suo “periodo blù”.

Questa pittura particolare, unica, si trova all’Istituto d’arte di Chicago.

Pablo Ricasso ha dominato lo sviluppo delle arti visive durante la prima metà del ventesimo secolo. Con Georges Braque, noto come uno dei creatori del cubismo benché abbia utilizzato molti stili durante la sua lunghissima carriera. Nelle pitture del suo periodo blu (1901-1904), Picasso ha lavorato con una gamma di colori monotromatica che ben si adattava alle immagini tristi, con forme appiattite e temi tragici e dolorosi .

I temi tragici e lo stile espressivo del periodo blu di Picasso hanno avuto inizio dopo il suicidio di un amico caro, Casagemas, a Parigi. Durante questo periodo, l’artista ha dipinto molte tele dove ha descritto le miserie dei poveri, degli emarginati.

L’anziano chitarrista piegato sul suo strumento marrone rappresenta l’unica variazione nel colore della sua pittura di quel momento. Simbolicamente, lo strumento riempie lo spazio intorno alla figura solitaria, che sembra assoggettata alla sua cecità alla povertà. La sottile figura del musicista cieco inoltre ha radici nell’arte dal paese natale del Picasso,la Spagna.

Lo stile è rievocativo di El Greco.

“The Man With the Blue Guitar” The man bent over his guitar, A shearsman of sorts. The day was blue.They said, “You have a blue guitar, You do not play things as they are.” The man replied, “Things as they are Are changed upon the blue guitar.” And they said then, “But play, you must, A tune beyond us, yet ourselves, A tune upon the blue guitar Of things exactly as they are.”

Wallace Stevens

Be Sociable, Share!